L’associazione 2016-10-28T12:40:41+00:00

Scena Sintetica è un’associazione teatrale che si è costituita in Brescia nel 1986.

Gli associati sono professionisti del teatro e della comunicazione. Scena Sintetica è un nome, ma anche un PROGRAMMA CULTURALE.

Perché

Da secoli, il panorama della ricerca, della conoscenza, dell’intuizione si è disgregato lungo tre coordinate: la religione, l’arte, la scienza. Ciascuno di questi tre settori della comunicazione dell’espressione umana si è disposto rispetto agli altri due, secondo formulazioni e metodologie autonome. La religione ha costituito (e costituisce), partendo dalle rivelazioni, la sua catechesi. L’arte ha dato (e dà) vita ad intuizioni e didattiche proprie. La scienza ha istituito (ed istituisce) le sue scuole raffinate. Ciascuna di queste branche dell’attività umana ha un suo linguaggio e caratteristiche ben individuate ed autonome.

Perché Scena Sintetica

A noi pare che il bisogno di questa «settorialità» si stia esaurendo. La fine del secondo millennio d.C. sta preparando un uomo per il quale i tre linguaggi si stanno fondendo in un’unità complessa ed articolata. SCENA SINTETICA nasce dunque per aiutare questo sforzo di SINTESI e per far confluire in un unico luogo la validità delle tre attività intellettuali di cui abbiamo detto. Non per discuterne secondo già note premesse culturali, ma per vederne, in prospettiva, il senso futuribile.

Perché il teatro

La macchina teatrale, il suo stesso essere strutturalmente «il» rito umano per eccellenza, tra artificio e naturalità, diventa idonea più che mai a permettere agli uomini di «pensare» sulla dinamica interiore del loro essere coscienza. Oltre gli orpelli del divertimento e le illusioni dello stordirsi e dell’evadere, il teatro punta ad essere il luogo della essenzialità estrema (estrema SINTESI) dell’auto-coscienza individuale nel gruppo.