La ricostruzione del cuore. La stagione teatrale di Scena Sintetica 2018/19

Visitare lo studio di Giovanni Marconi è come entrare in una banca perché convocati d’urgenza dal Direttore per “rientrare” del debito e uscirne invece milionari. Come altrimenti dire dell’euforia che ti assale quando scopri che il soggetto delle sue opere sei tu? O l’oggetto delle tue ricerche? Quest’anno volevamo occuparci fortemente di “io”. [...]

2018-10-01T11:47:39+00:00

Scena di caligine luminosissima

Sabato 28 aprile 2018 è andata in scena: SCENA DI CALIGINE LUMINOSISSIMA Una drammaturgia pasquale di Antonio Fuso con DANIELE GHIRARDI FEDERICA LANCINI DOMENICA LORINI TATYANA KACHURINA SIMONA VITALI LORENZO BIGGI PAOLO DJAGO ARMANDO LEOPALDO LORENZO MARTELLO GUIDO UBERTI luci-suono-scena-musica-canto-affetti-regia CAPUZZI - EVTEEV - FUSO - MUZZI - POMELLI- GUERRA nel Chiostrino delle figlie [...]

2018-05-01T16:39:24+00:00

“Orazione sulla dignità della polis”, alcune recensioni

Vi riportiamo qui alcune recensioni uscite sui giornali, in merito allo spettacolo "Orazione sulla dignità della polis". L'impegno di Scena Sintetica: il teatro e la democrazia (Corriere della Sera 1 marzo 2018) In San Desiderio – Il crepuscolo della civiltà greca (e delle polis) (Corriere della Sera 16 febbraio 2018) Scena Sintetica, [...]

2018-03-02T10:19:52+00:00

12 place Vendôme: un ragazzo (le garçon)

Oh, oui, je suis seulement un simple garçon, mais… Ah, ricordo che quasi nessuno di voi parla francese, chissà perché. Eh, non si mette in scena una pièce così ambiziosa (Parigi di qua, Parigi di là… il 1848, e anche il ’49…) senza capirne, assaporare la lingua, la sua struttura minimale, libarne il succo… Comment? [...]

2016-10-28T12:40:43+00:00

12 place Vendôme: Meyerbeer (il pianista)

Sulla scena non posso (in realtà non mi lasciano: è un complotto), non posso assolutamente parlare. Minacciarono bavagli, bende e mordacchie… Mi imposero i guanti pelosi alle dita (“Conservatele con cura, quelle propaggini alla fine delle braccia, pochi centimetri di là dai polsi! Conservatele, Maestro!”) Allora suono. Dite niente? Suono. Parlo con i tasti. Neri, [...]

2016-10-28T12:40:45+00:00